Vacanze studio sono veramente utili?


Quando si parla di vacanze studio ci si riferisce a soggiorni all’estero particolarmente adatti a bambini e ragazzi sino ai 17 anni, diciamo quindi in quella fascia di età che va dalle scuole elementari sino alle superiori. I Corsi Studio invece sono comunemente quelli che si rivolgono a studenti dai 19 anni in su, quindi universitari e laureati.
Domandarsi se la vacanza studio serve a qualcosa sembra retorico, la risposta ovvia è si altrimenti non esisterebbero! molti genitori ed anche ragazzi dopo avere fatto la loro esperienza non sono convinti che la risposta sia così ovvia.
Quì vorrei mettere a frutto la mia esperienza di ormai 30 anni nel settore per spiegare meglio.
Prima che nascessero le vacanze studio di massa in Italia c’erano poche scuole in Inghilterra tutte con dimensioni e numeri molto ridotti in rapporto a quelli attuali, i ragazzi alloggiavano in famiglia e frequentavano un corso studi in una scuola che si trovava in un quartiere vicino a quello della famiglia.
Quali erano i punti di forza di questo sistema? ovviamente la sistemazione in famiglia che obbligava a parlare l’inglese e poi, visti i numeri ridotti di studenti, la presenza a scuola di ragazzi provenineti dalle maggiori nazioni europee e asiatiche quella che ancora oggi si definisce (mitica!) internazionalità dei corsi.
Alla fine degli anni ’70 il mercato delle vacanze studio ha cominciato a crescere rapidamente e con esso il numero di organizzazioni che proponevano questo tipo di servizio, è proprio in questo periodo che noi italiani abbiamo scelto il modo attuale di fare le “nostre vacanze studio”, casi limitatissimi di famiglie poco corrette causarono una campagna di stampa che alla fine degli anni ’70 ha accentuato le paure, naturali, dei genitori spingendo il mercato verso il rifiuto quasi totale della sistemazione in famiglia rifiuto certamente assecondato dall’esigenza di alcune organizzazioni di alloggiare alcune centinaia di ragazzi in un solo centro. La soluzione migliore a rassicurare i genitori prima della partenza è quella di assecondare tutte le esigenze legate alla paura dell’esperienza a prescindere dalla efficacia della soluzione.
I ragazzi vengono convogliati in grossi gruppi tutti di italiani, sistemati tutti assieme nello stesso college dove i docenti che li accompagnano risiedono con i ragazzi. Qualche paura resta, impossibile farne a meno, ma le paure maggiori ricevono un’apparente soluzione ottimale.
Ed eccoci arrivati alla “nostra (italiana)” vacanza studio, difficile trovare tedeschi, olandesi o scandinavi farla come noi molti di loro continuano a farla come si faceva all’inizio secondo la regola logica di offrirsi il maggior numero di occasioni di parlare la lingua.
Imbesi Viaggi propone vacanze studio per bambini e ragazzi in Inghilterra, Francia, Germania, Spagna e Stati Uniti con scuole che offrono assistenza 24 ore al giorno.
Le nostre vacanze studio per bambini e ragazzi offrono la presenza di gruppi di ragazzi di diverse nazionalità, un programma di attività divertenti e stimolanti che sono un motivo vero allo stare sul posto dove si parla la lingua. Certo ci sono anche gli italiani, ma non sono solo loro.
Le scuole per bambini e ragazzi inserite nel sito Imbesi Viaggi ci provano e lo fanno con successo; troverete tutte scuole per bambini e ragazzi che sono organizzate per accogliere anche bambini molto piccoli che viaggiano individualmente (immaginate la responsabilità e la cura che sono necessarie). E’ un buon punto di partenza per vedere la vacanza studio da un altro punto di vista: ci si diverte ma si apprende, ed alla fine ne sarà valsa la spesa. Come ulteriore beneficio in molti dei nostri centri è incluso l’esame per certificato del Trinity College.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Vacanze Studio per bambini e ragazzi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...